WWW.DISSERS.RU

    !


Pages:     || 2 | 3 |
022600 .03.1 2003 2 - - 07.05.2003 ., 12 .. :

.

2- .

- , .

. , . .

, .

3 SCHEMA GRAMMATICAL Preposizione A La preposizione A si usa per indicare:

1) moto a luogo:

* Sono caduto a terra e mi sono fatto male. E' montato a cavallo ed partito. Per il centro ti conviene girare a destra e poi proseguire a sinistra.

2) stato in luogo:

* Ho fatto colazione a letto perch non mi sentivo bene. Napoli si trova a sud di Roma. Ieri sera non c'era molta gente allo spettacolo.

3) oggetto indiretto:

* Non appartengo a nessun partito. L'Universit per Stranieri assegna borse di studio agli studenti pi meritevoli. E' un egoista, bada solo ai fatti suoi.

4) tempo determinato - occasione - et:

* A Natale molta gente va in montagna per sciare. Riprender il lavoro al ritorno dalle vacanze. Si laureato molto presto, all'et di 22 anni.

5) modo o maniera - condizione:

* Quando andiamo al ristorante, abbiamo l'abitudine di fare alla romana.

La mattina si deve far colazione perch a digiuno non si lavora bene.

Resta a cena a casa mia, preparer qualcosa alla buona.

6) mezzo o strumento:

* Questo articolo fatto a mano, non a macchina, ecco perch e cos caro. I ragazzi fanno spesso a pugni. All'esame i tests vanno scritti a penna e non a matita.

7) misura distanza - prezzo:

* Lei molto prudente, al massimo va a 80 km. l'ora. Ho comprato un vestito a prezzo di fabbrica. E' un disonesto, vende i mandarini a 5 euro al chilo.

8) pena:

* E' stato condannato a venti anni di carcere (al pagamento della cauzione, al confino, all'esilio, al soggiorno obbligato, ai lavori forzati, a morte...).

9) fine e scopo:

* Hanno messo un grosso cane lupo a guardia della villa. Lavora duramente mirando solo al sucesso. Quel matrimonio sembra destinato al fallimento.

10) qualit:

* Per favore, vorrei due quaderni a righe e uno a quadretti. In quel bar c' un telefono a gettone, non a scatti. Ho visto una bella macchina a due porte.

11) causa:

* A quelle dure parole pianse. Ho il sonno leggero, mi sveglio al minimo rumore. Al segnale del vigile, l'automobilista si fermato.

12) limitazione - paragone:

* E' coraggioso solo a parole, ma non a fatti. Ha un'intelligenza superiore al normale. I risultati sono stati superiori ad ogni aspettativa.

13) situazione:

* Me ne vado perch in questo ambiente non mi sento a mio agio, anzi mi trovo decisamente a disagio. Non parla mai perch all'oscuro di tutto.

Quella notizia fu per me un fulmine a ciel sereno.

14) elemento predicativo:

* Per risolvere la questione, hanno scelto a giudice la persona che, secondo me, la meno adatta. Sei un buono a nulla, dovresti prendere a modello tua sorella.

Si presentano inoltre:

a) Aggettivi che, di solito, reggono la preposizione A:

* Non tutti sono adatti ad insegnare una lingua straniera. Ci troviamo in una situazione analoga alla vostra. Sta attento a quello che dici! La salute cara a tutti. Fumare dannoso alla salute.

b) Fraseologia:

Tu parli, parli, ma, a farla breve, che cosa vuoi dire Il lavoro non ancora finito, ma a buon punto.

Devi fare questo lavoro con cura ed attenzione; non farlo alla carlona come tuo solito.

Non devi dire bugie, prima o poi la verit viene a galla.

E' uno sfaticato: vive ancora alle spalle dei suoi genitori.

Ha vinto un grosso premio al totocalcio: ha smesso di lavorare e si dato alla pazza gioia.

Quanti chilometri mancano A lume di naso, direi una trentina.

Chiacchiera tanto, ma non viene mai al sodo.

In questi ultimi mesi bisogna studiare sodo perch gli esami sono alle porte.

E' lontana l'Universit No, a dir molto, sar a dieci minuti di cammino.

La prossima settimana dovr sostenere un difficile esame, solo a pensarci, mi vengono i brividi.

Quella casa sembra bella, ma, a guardar bene, divisa male e non molto comoda.

Sapeva di essere in ritardo e allora correva a pi non posso verso la stazione per non perdere il treno.

E' facilissimo realizzare quanto dici, ci vuole pi a dirlo che a farlo.

Il direttore parlava dell'alto costo della vita, allora ho colto la palla al balzo e gli ho chiesto un aumento di stipendio.

c) Verbi che possono essere seguiti da A + Infinito:

Es. Abituarsi "a" fare qualcosa. Mi sono abituato "a" usare meno l'automobile.

abituarsi decidersi limitarsi salire accennare divertirsi mandare sbagliarsi acconsentire entrare meravigliarsi sbrigarsi adattarsi esercitarsi mettersi scendere affrettarsi esitare mirare seguitare aiutare esortare obbligare servire andare far presto ostinarsi sfidare arrischiarsi fermarsi passare spingere arrivare forzare pensare stare aspettare giocare persuadere tardare aspirare giungere prepararsi tendere badare imparare provare tenere cominciare impegnarsi provvedere tornare condannare incitare rassegnarsi uscire condurre incoraggiare restare venire consentire indurre ridurre vergognarsi continuare iniziare rimanere costringere insegnare rinunciare contribuire insistere riprendere convincere invitare riuscire Preposizione CON La preposizione CON si usa per indicare:



1) compagnia - unione:

* Con chi uscirai stasera Uscir con la mia amica. E' andato a cena con i colleghi ed rientrato a casa tardi. Ha una bella casa con un ampio giardino intorno. Arriva sempre con il giornale sotto braccio.

2) mezzo:

* Mi ha avvertito del suo imminente arrivo con un telegramma. Partir con l'aereo alla fine del mese. All'esame tutti devono scrivere con la penna e non con la matita. Stamattina ho salutato il professore con un cenno della mano.

3) modo o maniera:

* Il padrone di casa mi ha sempre trattato con molta gentilezza. Ho letto quel documento con estrema attenzione. E' uscito con il pretesto (con la scusa) di comprare le sigarette. Anche se non ha i soldi, prenda pure quello che Le serve, pagher con comodo.

4) qualit:

* Ha comprato un paio di scarpe con il tacco alto. Lo riconoscerai sicuramente: un signore con i capelli bianchi e con una giacca a vento azzurra. Mi dia, per favore, un quaderno con la copertina di plastica. Ho comprato una macchina con il cambio automatico.

5) circostanza concomitante, temporale, causale:

* Sono preoccupato perch si messo in viaggio con la pioggia. Con il primo del mese prossimo, inizier il mio nuovo lavoro. Con i tempi che corrrono, la vita difficile per tutti. Con il ritorno di suo padre, tutto si aggiuster.

6) relazione - paragone:

* Sono in buoni rapporti con tutti: non litigo mai con nessuno. Non tutti sono pazienti con i bambini. Il professore in contatto con molti suoi exstudenti. Lo studente si scusato con il professore per il ritardo.

Si presentano inoltre:

a) Situazione con valore concessivo e consecutivo:

* Con tutti i suoi soldi, non felice. Con tutta la sua intelligenza e cultura, non ha successo. Con tutto che sia guarito, non esce mai di casa. Con tutte le arie che si d, non nessuno.

b) Infinito preceduto dalla preposizione CON (fa le veci del gerundio):

* Con lo sbagliare si impara. Dovresti cominciare con il parlargli in modo pi gentile. Con il passare del tempo, vedrai che diventer pi maturo e responsabile. Ha terminato il suo discorso con il ringraziare i presenti.

c) Fraseologia:

Ha molti debiti, non sa come pagarli, veramente con l'acqua alla gola.

Nell'esercizio ci sono moltissimi errori: fatto con i piedi (malissimo).

Non sempre il massimo della saggezza prendere due piccioni con una fava.

E' una persona fortunata che ha avuto tutto dalla vita, veramente nato con la camicia.

Paolo credeva di aver conquistato quella ragazza, ma quando ha saputo che lei si era fidanzata con un altro, rimasto con un palmo di naso (deluso).

Non capisco perch quell'uomo mi guarda sempre con la coda dell'occhio e non direttamente.

Preposizione DA La preposizione DA si usa per indicare:

1) punto di partenza (origine, provenienza, separazione, allontanamiento, distanza):

* Da dove venite Veniamo da Monaco. Il treno partito da Roma con un'ora di ritardo. Spera di ricevere presto i soldi da casa. E' nobile, discende da un'illustre famiglia. Da quella vendita ha ricavato molto denaro.

2) agente, causa efficiente:

* L'ultimo film di Fellini stato apprezzato da tutti. Ieri sera sono stata invitata a cena da Giovanni. In Italia nel 1980 molti paesi del meridione sono stati distrutti dal terremoto. Il visto non stato concesso dall'ambasciata.

3) moto a luogo:

* Non posso fermarmi con voi perch devo andare da Paola a prendere un libro. Ieri sera abbiamo fatto le ore piccole perch alcuni amici stranieri sono venuti da noi a cena.. Da che parte vai Vado dalle parti della stazione.

4) stato in luogo:

* Abiti ancora da tuo fratello Quando era a Perugia, mangiava sempre da un'amica straniera. Stavo dal fornaio quando mi sono accorto di aver lasciato il portafoglio a casa.

5) tempo continuato:

* Da quanto tempo abiti in questa citt Ci abito da un anno. Non ho sue notizie da quando partito per Londra. Marco abita a Roma fin dall'infanzia.

6) fine o scopo:

* Ho comprato un bel paio di occhiali da sole. In questi giorni in quel negozio si possono comprare a saldo begli articoli da regalo. Nella casa dove abito c' una bella sala da pranzo. I suoi animali preferiti sono i cani da caccia.

7) qualit - valore - prezzo:

* Non preoccuparti, una cosa da niente (da poco, da nulla)! Perugia una citt dalle strade strette. Ho conosciuto un signore molto simpatico, dalla parola facile. E' una ragazza dai gusti difficili.

8) causa:

* Accendi subito il termosifone, perch tremo dal freddo. Oggi andr in piscina perch si scoppia dal caldo. Quando suo figlio caduto, impallidito dallo spavento. Dai dispiaceri, invecchiato prima del tempo.

9) mezzo:

* Non giudicare le persone dalle apparenze: a volte l'apparenza inganna.





Al telefono non si presentata, ma l'ho riconosciuta dalla voce.

Dall'accento, ho capito che era straniera. Gli uomini si giudicano dai fatti e non dalle parole.

10) elemento predicativo:

* In quell'occasione si comportato da gentiluomo. Quando ho avuto bisogno, mi ha trattato da amico. Carla attaccata a lui perch le ha fatto da padre. Non voglio mostrarmi da meno di te.

Si presentano inoltre:

a) Aggettivi che reggono la preposizione DA:

* E' tutto di un pezzo: alieno da qualsiasi compromesso. E' un uomo differente da tutti. Io la penso in modo diverso da te. Sono pochi i beni esenti da tasse. Per essere assunti in un impiego statale, necessario essere immuni da difetti fisici. E' molto stanco perch reduce da un lungo viaggio.

b) DA + infinito (per introdurre proposizioni consecutive, finali e per indicare necessit e obbligo):

* Sono tanto stanca da non capire pi il senso delle sue parole. Perch non dici niente Sei cos confuso da non trovare parole per rispondermi. Ero cos stanco da non reggermi in piedi. Chi cos gentile da accompagnarmi a casa c) Fraseologia:

Su, da bravo, fa subito quello che ti dico! Si fatto da parte quando ha capito che non era pi necessaria la sua presenza.

E' emigrato e nel nuovo paese ha dovuto ricominciare tutto da capo.

Quando torna da scuola, mi racconta quello che ha fatto dall'a alla zeta.

Quell'uomo si fatto da solo.

E' di modeste condizioni economiche: si toglie il pane dalla bocca per far studiare il figlio e per non fargli mancare niente.

Quando non ti piacciono le cose che ti dico, fai finta di non sentire e fai orecchie da mercante.

Preposizione DI La preposizione DI si usa per indicare:

1) specificazione - specificazione partitiva - denominazione:

* Oggi, per la prima volta Giovanni ha fatto un buon compito di italiano.

In questo particolare momento, Giulia ha molto bisogno di affetto. Nella vetrina di quel negozio, sono esposti molti bei vestiti. Al mercato si trovano vari tipi di frutta.

2) partitivo:

* Ha comprato della stoffa per fare una camicia. La mattina a colazione mangio solo della frutta di stagione. Al bar faccio mettere sempre del latte nel caff. Ha delle buone idee, ma non riesce mai a concretizzarle.

3) origine - provenienza:

* In aula ci sono molti studenti greci, tutti sono di Atene. Pur essendo di umili origini, diventato ricco ed importante. Dal suo accento di capisce che nativo della Sicilia. Quel tuo amico dell'Argentina poi venuto a trovarti 4) mezzo - strumento -materia:

* Lorenzo, che cosa hai fatto di tutto il denaro che ti ho dato ieri L'ho rimproverato perch ha sporcato tutta la tovaglia di vino. E' tanto innamorato di quella ragazza che la colmerebbe d'oro. Oggi molti oggetti sono di plastica.

5) paragone nel comparativo di maggioranza e minoranza; partitivo o relazione nel superlativo Relativo:

* Parla l'italiano meglio di tutti noi. Mio fratello pi giovane di me.

Ho un bell'apartamento, ma pago pi del normale. Stamattina sono arrivato in ritardo perch mi sono alzato pi tardi del solito. E' la ragazza pi intelligente della classe.

6) causa:

* Quel poveruomo morto di stenti (di fame, di freddo, di crepacuore). Ha fatto salti di gioia appena uscito dall'esame. E' impazzita di dolore. La bambina piangeva di rabbia perch non riusciva a trovare la sua bambola preferita.

7) limitazione:

* Il nuovo professore bravo, ma manca di esperienza. Il mio amico ha comprato un bel cappotto, ma gli sta stretto e corto di manica. Claudio non ha fatto il servizio militare perch debole di vista. E' un tipo semplice, si accontenta di poco.

8) modo:

* Nonostante i miei consigli, ha fatto tutto di testa sua. Era di buon umore perch aveva ricevuto il denaro da casa. E' un piacere invitarlo, mangia sempre di buon appetito ci che si cucina. E' arrivato di corsa a lezione.

9) argomento:

* Hanno discusso a lungo di politica. In quel giornale si pu leggere di tutto. Ha scritto un importante trattato di fisica. Dice sempre bene delle cose che faccio.

10) tempo determinato - durata - et:

* Mia moglie va in vacanza d'estate, io ci vado d'inverno. Non viaggio mai di notte, preferisco guidare di giorno. Di pomeriggio non so che cosa fare. In campagna la gente si alza di buon'ora.

11) quantit (peso - prezzo - stima - misura):

* Sono andato a pesca, ho preso un pesce di 2 kg. Ho comprato un quadro di gran valore. In Italia c' una rete stradale di migliaia di chilometri. Quel ragazzo erediter una fortuna di miliardi. Intorno alla casa ha fatto costruire un muro di 50 metri. La torretta supera di quasi due metri il resto della villa.

12) per indicare passaggio da una condizione ad un'altra, da un luogo ad un altro in correlazione con la preposizione IN:

* Mi trovo bene a Perugia, dopo le prime difficolt va tutto di bene in meglio. E' pessimista e teme che la situazione possa andare di male in peggio. Il postino passa di casa in casa per consegnare la posta. Per il suo lavoro costretto a girare di citt in citt.

Si presentano inoltre:

a) Aggettivi ed avverbi che, di solito, reggono la preposizione DI:

* Quel libro abbondante di citazioni. Molti sono avidi di soldi e di onori. E' una persona bisognosa di affetto. E' capace di tutto. Sono assolutamente certo delle mie idee. E' stato dichiarato colpevole di molti reati.

Pages:     || 2 | 3 |










2011 www.dissers.ru -

, .
, , , , 1-2 .